A A A

Sorveglianza sanitaria: la Cimi amplia il contributo anche ai lavoratori stagionali
Normative e scadenziario ^
 
21 Luglio 2020


 
Importante novità nell’ambito della sorveglianza sanitaria per le aziende agricole con dipendenti. La Cimi (Cassa Integrazione Malattie Infortuni) di Mantova infatti ha ampliato la portata dei fondi da sempre stanziati per le visite mediche dei dipendenti agricoli (obbligatorie per il datore di lavoro). Dal 1° giugno di quest’anno il contributo sarà aperto anche ai lavoratori stagionali (quelli con meno di 50 giornate di lavoro in busta paga), per una cifra compresa tra i 40 e i 70 euro per dipendente (quest’ultima cifra riservata a chi farà svolgere anche l’elettrocardiogramma). Le visite dovranno essere svolte obbligatoriamente da un medico del lavoro.

I nuovi moduli per la richiesta del contributo sono disponibili sul sito internet della CIMI: www.cimimantova.it o contattando Giacomo Guidetti all’indirizzo mail g.guidetti@confagricolturamantova.it.





precedente: Le scadenze fiscali di novembre e dicembre 2020
successivo: Inail, nuovo bando per la sicurezza sui luoghi di lavoro


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]