A A A

Trattamenti fitosanitari: obbligo di scaricamento in SISCO per quelli già eseguiti
Normative e scadenziario ^
 
14 Ottobre 2019


Secondo il Par regionale, con deliberazione n° XI /1376 in seduta svoltasi l’11/03/2019, entro e non oltre il 31 ottobre 2019 dovranno essere scaricati in SISCO i trattamenti già eseguiti con prodotti fitosanitari, a seconda della tipologia aziendale, per le annate 2016-2017-2018. Per l’annata 2016 sono comprese le aziende con Sau a mais (superiore ai 300 ha), a riso (superiore ai 250 ha) e a vite (superiore ai 60 ha). Per il 2017 comprese aziende con Sau a mais (superiore ai 250 ha), a riso (superiore ai 200 ha), a vite (superiore ai 30 ha) e con ordinamento colturale misto (superiore ai 300 ha). Per l’annata 2018 invece sono comprese aziende con Sau a mais (superiore ai 150 ha), a riso (superiore ai 150 ha), a vite (superiore ai 25 ha) e con ordinamento colturale misto (superiore ai 200 ha). Per l’anno 2019 è già stata fissata la scadenza, che cadrà il 31/01/2020. Per qualsiasi chiarimento è possibile rivolgersi ai nostri uffici in sede centrale o nei vari recapiti di zona.





precedente: Ecco le novità fiscali per il 2020
successivo: Le scadenze della campagna 730 per l'annata 2019


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]