A A A

Infortuni sul lavoro: la denuncia all'Inail diventa telematica
Normative e scadenziario ^
 
05 Ottobre 2018


La denuncia d’infortunio per i datori di lavoro di operai agricoli d’ora in poi dovrà essere fatta in maniera telematica. È questa la grande novità annunciata pochi giorni fa dall’Inail e dunque, a partire dal 9 ottobre di quest’anno, gli infortuni occorsi agli operai agricoli dovranno obbligatoriamente essere denunciati attraverso la nuova procedura telematica messa a punto dall’Istituto. L’applicativo, disponibile già da qualche giorno sul sito www.inail.it, dovrà essere utilizzato per la denuncia obbligatoria degli infortuni che comportino un’assenza dal lavoro superiore ai tre giorni, ai fini assicurativi: «Si tratta di una novità di rilievo per le aziende agricole – spiega Alberto Mainoldi, responsabile del servizio area paghe-sindacale di Confagricoltura Mantova – che finora erano rimaste escluse dal sistema di trasmissione telematico introdotto dall’Inail sin dal 2013. Va ricordato che l’obbligo di denuncia riguarderà anche i coltivatori diretti per gli infortuni occorsi agli stessi ed ai rispettivi coadiuvanti familiari. Non sarà più possibile dunque effettuare la denuncia di infortunio per gli operai agricoli attraverso l’invio di un messaggio di posta elettronica certificata (Pec), che rimarrà in vigore per la sola denuncia di malattia professionale». L’accesso al portale Inail, per la comunicazione dell’infortunio, è consentito sia al titolare dell’azienda agricola che agli intermediari abilitati, che agiscono per conto dei loro associati/delegati. Per qualsiasi tipo di informazione a riguardo, vi invitiamo a contattare o a rivolgervi direttamente agli uffici di Confagricoltura Mantova.  




Confagricoltura Mantova, Informatica, Sicurezza luoghi di lavoro, Uffici Confagricoltura Mantova



precedente: Cisterne: le nuove norme per la Scia antincendio
successivo: Dal 1° gennaio 2019 via alla fatturazione elettronica


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]