A A A

Florovivaisti: la tassa annuale va versata entro il 31 gennaio
Normative e scadenziario ^
 
15 Gennaio 2018


Si ricorda che tutti i vivaisti iscritti al Registro Ufficiale dei Produttori (RUP) ed i produttori di patate da consumo devono versare le tariffe annue, entro il 31 gennaio, per i controlli fitosanitari alla produzione e alla circolazione dei vegetali e/o prodotti vegetali. Il pagamento della tariffa ha validità 1° gennaio - 31 dicembre di ogni anno. L’ente competente è ERSAF (Ente regionale per lo sviluppo in agricoltura e per le foreste).

Tariffe:

- Aziende iscritte al RUP senza passaporto                                  €                         25,00
- Aziende iscritte al RUP con passaporto normale                        €                         50,00
- Aziende iscritte al RUP con passaporto ZP                                €                        100,00
- Produttori di patate da consumo                                                 €                         20,00
- Piccoli produttori: nessuna tariffa

Modalità di versamento:
  • pagamenti tramite bollettino di c/c postale n. 92700434 intestato a ERSAF, via Pola 12, 20124 Milano.
  • pagamenti tramite c/c bancario n. 1000/00300001 intestato a   ERSAF, via Pola 12, 20124 Milano – codice IBAN IT27P0306909790100000300001.
Causale del pagamento indicare in entrambi i casi i codici: “cap. 294 per tariffa RUP e cap. 296 per tariffa rilascio autorizzazione vivaistica”. Indicare inoltre il codice fiscale se persona fisica o P. IVA se persona giuridica. Si ricorda inoltre che in caso di mancato o tardato pagamento vengono applicate le sanzioni previste per legge.




Confagricoltura Mantova, Florovivaismo, Uffici Confagricoltura Mantova



precedente: Vivaismo: l'Agenzia delle Entrate fa chiarezza sulle piante acquistate da terzi
successivo: Biologico, la scadenza per il Pap รจ fissata al 31 gennaio


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]