COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Matteo Lasagna è il nuovo presidente di Confagricoltura Lombardia.
News e comunicati ^
 
04 Aprile 2014


Giovane, ma con esperienza. Matteo Lasagna, 40 anni, è il nuovo presidente di Confagricoltura Lombardia, eletto all’unanimità e per acclamazione. Carica che va ad aggiungersi alla presidenza della sede di Mantova dell’organizzazione agricola. Vanta un curriculum degno di nota: cinque anni alla guida dell’Anga regionale e due mandati da vicepresidente di Confagricoltura Mantova, prima con Sergio Cattelan e poi con Andrea Pagliari. Porta avanti un’impresa agricola in cui alleva vacche da latte col padre Rodolfo.

Fin dal primo giorno di insediamento alla guida di Confagricoltura Mantova, ha garantito continuità con la linea tracciata da Sergio Cattelan, suo predecessore e maestro di vita. Durante il suo mandato, l’organizzazione di via Fancelli ha recuperato una comunione di intenti e un senso di condivisione che mancava da tempo. Da qui il rafforzamento di un’azione sindacale che è diventata, negli ultimi anni, sempre più incisiva.

«La fiducia conferitami con l’elezione a presidente della confederazione lombarda mi gratifica ed emoziona – ha commentato Lasagna – L’agricoltura italiana vive un momento cruciale e garantisco massimo impegno e oculatezza nel contribuire alle scelte decisionali che condizioneranno il futuro del nostro settore. Un sentito ringraziamento per l’operato svolto va al presidente uscente Antonio Boselli, che rimarrà all’interno del consiglio. I migliori auguri di buon lavoro anche a tutti i presidenti delle sedi provinciali dell’organizzazione».

 





precedente: L'Agricoltura Mantovana n° 7 del 7 aprile 2014
successivo: L’export sotto la lente di Confagricoltura. Guidi: «vogliamo imprenditori liberi».


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]