COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Direttiva nitrati: le domande di deroga Ue entro il 15 febbraio
News e comunicati ^
 
29 Dicembre 2011


Entro il prossimo 15 febbraio potrà essere inoltrata la domanda di adesione alla deroga UE per aumentare la quota di azoto da refluo da distribuire sui terreni vulnerabili da 170 a 250 kg/ha. La richiesta può essere effettuata da tutte le aziende che conducono terreni in zona vulnerabile a condizione che rispettino tutti i vincoli imposti dalla direttiva comunitaria. La domanda è nominale e va ripetuta per tutti gli anni concessi dal provvedimento comunitario (dal 2012 al 2015).

La Regione Lombardia sta procedendo alla definizione delle procedure e degli impegni che l’azienda è obbligata ad assumersi. Dati i tempi ristretti (la deroga è stata concessa il 03/11/11) non sono ancora disponibili tutte le informazioni necessarie. Di certo per alcune aziende si tratta dell’unica possibilità di adeguarsi alla normativa e quindi va certamente utilizzata. Il vincolo maggiore riguarda senz’altro i suini che avranno l’obbligo del separatore e di esportare fuori azienda tutto il separato solido in terreni non oggetto della deroga.

Dato che la normativa deve essere attentamente valutata in funzione delle caratteristiche di ogni singola azienda, Confagricoltura Mantova ha in programma una serie di incontri da tenersi in varie località della provincia, rivolto alle aziende agricole per valutare la possibilità di aderire alla deroga analizzando i casi più comuni della nostra realtà zootecnica. In ogni caso, i nostri uffici di zona e l’Ufficio tecnico della sede di Mantova sono disponibili per valutazioni in merito.



Direttiva nitrati



precedente: Bietole, cereali, soia, colza: incontro di sicuro interesse per i produttori Mantovani
successivo: Deroga al blocco dello spandimento reflui per le zone non vulnerabili


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]