COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Peste suina africana, i chiarimenti del Ministero circa le misure di biosicurezza
News e comunicati ^
 
02 Maggio 2022


 
In merito alla peste suina africana, la Regione Emilia Romagna, sollecitata da Confagricoltura, aveva chiesto chiarimenti su uno specifico aspetto: se cioè la recinzione dovesse essere posizionata intorno all’intero perimetro dell’edificio e/o lettiere e mangimi oppure se fosse sufficiente posizionarla a protezione delle aree di governo dei suini connessa ai muri degli edifici dove sono ricoverati gli animali. Il Ministero della Salute ha dato riscontro a tale quesito prevedendo di posizionare la recinzione a protezione delle aree di governo dei suini connesse ai muri degli edifici dove sono ricoverati gli animali, come richiesto da Confagricoltura, ma a condizione dell’assenza di soluzioni di continuo nel muro perimetrale, quali: ingressi secondari, finestre e prese d’aria. Confagricoltura ha, quindi, sollevato perplessità su tale orientamento degli uffici del Ministero, vista la necessaria presenza di finestre e di prese d’aria per garantire il benessere degli animali, secondo anche quanto previsto per norma, e chiesto specifici chiarimenti su tale tematica. A tale nuova richiesta il Ministero della Salute ha risposto prevedendo la presenza di finestre e prese d’aria al di sopra di 1,80 metri e protette da reti o altra struttura equivalente. Non sono invece state accettate altre istanze presentate in merito agli accessi secondari e ai box esterni. Considerato quanto previsto in merito alla biosicurezza dall’Ordinanza n. 1/2022, il quadro appare migliorativo rispetto ai precedenti provvedimenti presi dall’Amministrazione.





precedente: Modello 4: ecco tutti gli ultimi aggiornamenti
successivo: Confagricoltura Mantova in assemblea: ┬źMomento difficile, ma i nostri obiettivi non cambiano┬╗


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]