COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Decreto danni aviaria, Confagricoltura mette in guardia da eventuali modifiche nel Ddl
News e comunicati ^
 
05 Aprile 2022


 
Nuovo importante aggiornamento per quanto concerne il Decreto danni da influenza aviaria. A breve infatti è prevista l’acquisizione della norma da parte della Conferenza Stato-Regioni, prima dell’approvazione definitiva, ma la data di convocazione di quest’ultima ancora non è stata comunicata. Al momento, la bozza non è stata oggetto di modifiche, ma Confagricoltura sottolinea come diversi territori abbiano in realtà sollevato forti preoccupazioni sul fatto che, nelle prossime discussioni del testo, possano essere segnalate due questioni, ritenute pregiudizievoli nei confronti dell’efficacia complessiva del decreto legge.

La prima questione riguarda l’eliminazione dell’autodichiarazione da parte dell’allevatore della quantificazione dei danni, mentre la seconda è riferita all’obbligo di emissione, da parte dell’allevatore stesso, di una fideiussione quale garanzia dei ristori anticipati. L’Organizzazione dunque invita ad una attenta vigilanza su tali aspetti, e suggerisce di intervenire anche presso i singoli assessorati di riferimento al fine di ottenere le migliori garanzie che tali richieste, qualora presentate, vengano del tutto rigettate. L’eliminazione dell’autodichiarazione infatti graverebbe notevolmente sulle procedure successive di ricognizione e stima dei danni fatte dalle amministrazioni coinvolte, mentre la previsione di una eventuale fideiussione obbligatoria determinerebbe dei costi finanziario-amministrativi davvero rilevanti per l’azienda agricola colpita.





precedente: Dalla Ue nuovo attacco alla zootecnia
successivo: Riforma Pac: l'Europa boccia il Piano strategico italiano


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]