COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

A Cibus in mostra le eccellenze di Confagricoltura Mantova
News e comunicati ^
 
04 Maggio 2022


Un momento istituzionale allo stand di Confagricoltura
Un momento istituzionale allo stand di Confagricoltura
 
Numerose, attive e soprattutto portatrici sane di valori come qualità, sostenibilità e sicurezza alimentare. Questo l’identikit delle aziende associate a Confagricoltura Mantova presenti a Cibus, la fiera internazionale dedicata al cibo in corso alla Fiera di Parma. «Cibus è una vetrina di enorme importanza – ha detto Alberto Cortesi, presidente di Confagricoltura Mantova – e parteciparvi è certamente motivo di orgoglio per noi e per le nostre aziende. L’agroalimentare è un settore assolutamente trainante per la nostra economia».
 
I produttori di Confagricoltura Mantova sono stati protagonisti di tutte le degustazioni presso lo stand nazionale di Confagricoltura. In mostra innanzitutto l’innovazione tecnologica di due colossi dell’ortofrutta del distretto di Guidizzolo, l’Orticoltura Gandini e Sempre Fresco. Orticoltura Gandini ha portato a Parma i suoi pomodori, coltivati con metodo idroponico (vale a dire fuori suolo), tecnologia assolutamente all’avanguardia che consente un notevole risparmio energetico, idrico e garantisce soprattutto la totale assenza di trattamenti fitosanitari, con impollinazione naturale tramite l’utilizzo di bombi inseriti nelle serre. Da pomodori di primissima scelta nascono passate di assoluta qualità, certificate inoltre come “residuo zero” e “nichel free”, e quindi adatte anche agli intolleranti. Tecnologia idroponica utilizzata anche da Sempre Fresco, che sempre a Guidizzolo ha la sua produzione di insalate, basilico ed erbe aromatiche. Anche in questo caso la sostenibilità ambientale è una valore di primissimo piano, e si traduce in prodotti dall’assoluta sicurezza e qualità.
 
Quando la tradizione incontra l’innovazione invece ecco protagonista l’azienda Le Tamerici di Bagnolo San Vito, dal 1991 regina nella produzione di mostarde, confetture, composte, vellutate e sott’oli. A Cibus sotto i riflettori la mostarda di limoni e quella di albicocche: «La prima – spiega Paola Calciolari, titolare dell’azienda – ha un gusto freschissimo, adatto ad abbinamenti anche con il pesce, perfetti per la stagione estiva. La mostarda di albicocche invece si accompagna perfettamente con la carne e, essendo mantovani, consigliamo assolutamente quella suina».
 
Allo stand di Confagricoltura poi, ad accompagnare le varie degustazioni, ecco le bottiglie di Oinoe Vini, cantina di Traversetolo ma guidata dal viadanese Alex Cerioli, associato a Confagricoltura Mantova. Allo stand di Confagricoltura è andata in scena la degustazione delle loro Malvasie, ma le etichette di Oinoe sono partite anche alla conquista degli Stati Uniti: la cantina infatti ha partecipato allo Spring Gala The Best of Parma in New York presso lo storico Metropolitan Club, nel pieno centro di Manhattan, insieme allo chef Massimo Bottura.
 
Presente a Parma anche l’Acetificio Mengazzoli di Levata, che negli ultimi mesi ha introdotto anche la novità dell’aceto da grattugiare.





precedente: Prezzi rilevati in Borsa Merci del 05 maggio 2022
successivo: Biologico, come sta il settore?


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]