COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Quote latte: “dal Tribunale di Milano un vero esempio di giustizia”
News e comunicati ^
 
03 Ottobre 2011


“Una vittoria epocale”. Così il presidente di Confagricoltura Mantova e Lombardia, Sergio Cattelan, ha commentato le decisioni prese dal tribunale di Milano su un annoso dibattimento giudiziario in tema di quote latte. “Una sentenza – ha detto Cattelan – dalla quale nessun tribunale né politico potrà prescindere d’ora in poi quando si parlerà della gestione del comparto lattiero-caseario”.

La sentenza in questione arriva alla fine di un lungo iter giudiziario che ha portato alla sbarra alcune fantomatiche cooperative di riferimento dei cosiddetti Cobas del latte. L’accusa: truffa ai danni dello Stato. In manette sono finiti sedici agricoltori, accusati a vario titolo di peculato e truffa aggravata nell'ambito di un processo per un presunto raggiro da circa cento milioni su importi non versati allo Stato dall'aprile 2003 dai produttori legati alle cooperative La Lombarda e La Latteria di Milano, per quote prodotte in eccedenza rispetto ai limiti fissati dall'Unione Europea. Le indagini erano partite nel 2008, quando la guardia di finanza di Milano iniziò gli accertamenti su quella che si è poi rivelata una colossale truffa. Secondo gli inquirenti, i titolari delle due cooperative avrebbero acquistato da duecento aziende agricole di Emilia Romagna, Piemonte e Lombardia oltre 270 mila tonnellate di latte fuori quota.

“Siamo di fronte a un vero esempio di giustizia – ha concluso Cattelan – visto che i giudici milanesi, a riprova della validità delle argomentazioni di Confagricoltura, hanno condannato gli artefici della truffa, non solo riconoscendo le ragioni dei produttori che hanno operato nella legalità ma anche la validità della posizione dell’organizzazione degli imprenditori agricoli, imponendo in suo favore il risarcimento del danno procurato”.
 



Quote latte, Tribunali e sentenze



precedente: Fabbricati rurali: “il Governo intervenga subito”
successivo: Certificati medici on line


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]