COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Sostegno alle imprese: da Ismea ecco cambiale agraria e garanzie
News e comunicati ^
 
24 Aprile 2020




Negli ultimi giorni sono stati attivati da parte di Ismea alcuni interventi a favore della ripresa della liquidità per le aziende agricole che abbiano subito danni dall’emergenza derivante dal Covid-19. Il primo di essi è la cambiale agraria (e della pesca), che Ismea ha deciso di rilanciare con uno stanziamento complessivo di 30 milioni di euro, che consentirà di erogare prestiti alle imprese agricole con importo fino a 30.000 euro a tasso zero, con una durata massima di cinque anni, di cui i primi due anni di preammortamento. La cambiale potrà essere erogata alle aziende che non fossero in difficoltà finanziarie prima del 31 dicembre 2019. Non appena arrivato l’ok da parte della Commissione Europea (previsto entro il mese di maggio) sarà dunque possibile presentare la domanda, allegando l’ultima dichiarazione Iva, la visura presso la Centrale rischi della Banca d’Italia, l’autocertificazione della crisi di liquidità derivante dall’emergenza Covid-19 e un documento d’identità valido. L’esito dell’istruttoria verrà comunicato al massimo entro una settimana: a fronte della sottoscrizione di tre cambiali agrarie di stesso importo con scadenza a 36, 48 e 60 mesi, Ismea accrediterà sul conto corrente del richiedente l’intera somma richiesta. Le domande si faranno sul portale Ismea e, non appena chiariti alcuni aspetti operativi, saremo in grado di presentarle per le nostre aziende associate che ne faranno richiesta.
 
Per le imprese agricole poi sono attive anche le garanzie Ismea, gratuite, che possono essere rilasciate fino a un importo massimo di 5 milioni di euro di finanziamento, con copertura massima dell’80% dell’importo finanziato. Le condizioni per poter usufruire di questa misura sono che il piano di ammortamento sia fino a 6 anni, che l’imprenditore certifichi con autodichiarazione il danno da Covid-19 derivante dalla crisi di liquidità e che l’impresa non versi in difficoltà finanziarie prima dell’emergenza coronavirus. È possibile utilizzare la garanzia per l’acquisto di beni immobili e di beni mobili, come ad esempio le attrezzatura agricole. Inoltre, Ismea emette garanzie per favorire la liquidità per un importo del finanziamento pari al 25% del fatturato 2019 (Liquidità Covid19 LTC), fino al 90% dell’importo finanziato e per la durata complessiva di 6 anni, oppure sempre per la liquidità delle imprese, l’importo minore fra 25mila euro o il 25% degli ultimi ricavi, per un finanziamento massimo di 6 anni, di cui 24 mesi di preammortamento, fino al 100% dell’importo finanziato. Gli uffici di Confagricoltura Mantova restano a disposizione per ulteriori chiarimenti e indicazioni operative, non appena vi saranno novità, soprattutto legate alla cambiale agraria.





precedente: Pioppicoltura: il mercato รจ fermo
successivo: Prezzi rilevati in Borsa Merci del 23 aprile 2020


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]