COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Coronavirus: Regione Lombardia autorizza l'invio di siero di latte agli impianti di biogas
News e comunicati ^
 
24 Marzo 2020




Pochi giorni fa la Regione Lombardia ha emesso il decreto riguardante le “Disposizioni urgenti per favorire l’invio del siero di latte, tal quale o concentrato, presso gli impianti di produzione biogas”. La decisione si è resa necessaria dal momento che il comparto lattiero-caseario lombardo sta vivendo una situazione di criticità, a causa dell’emergenza Covid-19. In particolare, i caseifici sono in difficoltà nella gestione proprio del siero di latte, difficoltà dovuta al forte calo del suo utilizzo da parte delle aziende di trasformazione. Ecco allora che l’amministrazione regionale ha dato la possibilità di invio del prodotto a tutti gli impianti a biogas, inclusi quelli non autorizzati all’uso di sottoprodotti di origine animale. Il decreto, che avrà validità fino al 30 aprile 2020, consente l’invio di siero (tal quale o concentrato) agli impianti di digestione anaerobica autorizzati ai sensi del Dl 29 dicembre 2003 e conformi al Regolamento (CE) n. 1069/2009, e di siero (purchè pastorizzato) a tutti gli altri impianti di digestione anaerobica. In entrambi i casi, il gestore dell'impianto è tenuto a darne preventiva comunicazione all’autorità competente, che nel caso della Lombardia è lo sportello unico (Pas) o la provincia. Tenuto conto del fatto che la materia ha anche profili di salute oltre che di ambiente, si consiglia ai gestori degli impianti a biogas di inviare analoga comunicazione all’Ats competente, anche se tale adempimento non è espressamente previsto dal decreto. Inoltre, trattandosi di impianti la cui produzione elettrica è incentivata, si consiglia di inviare analoga comunicazione anche al Gse.





precedente: Attività veterinarie: ecco quelle consentite nell'ambito dell'emergenza Covid-19
successivo: Coronavirus: il Modello 4 informatizzato per gli avicoli slitta a fine aprile


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]