COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Il presidente nazionale Massimiliano Giansanti in visita a Mantova
News e comunicati ^
 
07 Settembre 2019


Da sinistra: Sfulcini, Lasagna, Giansanti, Cortesi e Pagliari
Da sinistra: Sfulcini, Lasagna, Giansanti, Cortesi e Pagliari
Sostegno alle imprese e aiuto per cercare di risolvere le loro esigenze. Questi i temi principali toccati dal presidente nazionale di Confagricoltura Massimiliano Giansanti, giunto oggi in visita nel mantovano. Giansanti, accompagnato dal vicepresidente nazionale Matteo Lasagna, dal presidente di Confagricoltura Mantova Alberto Cortesi e dal direttore Daniele Sfulcini, ha toccato con mano alcune tra le più importanti realtà produttive della nostra provincia, nei principali settori. La giornata si è aperta con la visita all’azienda agricola Corte Spinosa di Porto Mantovano, un allevamento di vacche da latte per la produzione di Grana Padano, conferito alla Latteria Sociale di Mantova, che è stata la seconda tappa del tour mantovano del presidente Giansanti. Trasferimento poi nella zona nord della provincia, con visita alla Sempre Fresco e all’Orticoltura Gandini di Guidizzolo, aziende all’avanguardia specializzate nella produzione idroponica (fuori suolo) di basilico e pomodori, con risparmio idrico ed energetico altissimo, e con la totale assenza di trattamenti chimici. Ultima tappa l’azienda agricola Francescon di Rodigo, regina assoluta per quanto riguarda meloni e angurie. Una giornata ricca di spunti per il presidente Giansanti, che ha potuto vedere da vicino alcune delle realtà d’eccellenza di Confagricoltura Mantova: «Qui c’è un’agricoltura d’eccellenza – ha detto Giansanti – che si aspetta molto. È importante che fossi qui nei giorni in cui si sta formando un nuovo governo, le nostre imprese chiedono minore burocrazia e maggiore semplificazione, una maggiore apertura dei mercati e un’attenzione specifica per un comparto che è basilare per il paese, soprattutto su temi come fiscalità, lavoro e accesso al credito. L’agricoltura mantovana vuole mantenere la sua leadership, qui ci sono aziende che fanno mercato, ma per farlo hanno bisogno di strategie nazionali, che le aiutino a impostare il proprio lavoro nel medio-lungo termine. La richiesta che facciamo al nuovo esecutivo è proprio questa». La giornata mantovana del presidente Giansanti si è chiusa con una visita allo stand di Confagricoltura Mantova in Fiera Millenaria, e un brindisi a cura della scuola arti e mestieri “Bertazzoni” di Suzzara.





precedente: "Giovane Terra": a trionfare รจ l'allevamento futuristico di Francesco Bianchini
successivo: Dai trattati di libero scambio al rischio dazi: il punto di Confagricoltura


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]