COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Anticipi Pac: di Confagricoltura il 70% delle aziende beneficiarie
News e comunicati ^
 
02 Agosto 2019


Pochi giorni fa la Regione Lombardia ha confermato il ritorno dell’erogazione degli anticipi Pac entro l’inizio del mese di agosto (il 9 è la data ultima per completare l’operazione). Un totale di circa 95 milioni di euro verranno versati dunque ad oltre 10.000 aziende sul territorio regionale, con Mantova che vedrà arrivare nelle tasche dei propri imprenditori agricoli un totale di 9.484.854,29 euro, ripartiti su 1.224 aziende: «Una notizia che abbiamo accolto con estrema positività – spiega il presidente di Confagricoltura Mantova, Alberto Cortesi – e per la quale ringraziamo la giunta regionale. Ricevere il 50% delle risorse già in questo periodo dell’anno è di fondamentale importanza per il nostro settore. Le aziende infatti sono nel vivo dei lavori, e sapere di avere già a disposizione liquidità consente loro una migliore programmazione». Ciò che emerge da una più approfondita analisi dei numeri in questione però è che delle 1.224 aziende beneficiarie dell’anticipo, circa 900 sono quelle associate a Confagricoltura Mantova, vale a dire oltre il 70% di quelle ammesse. Spicca, in questo senso, l’assoluta assenza di aziende associate a Coldiretti, che pertanto non potranno usufruire di questo prezioso bonus: «La cosa ci sorprende alquanto – prosegue Cortesi – dal momento che, a nostro parere, non approfittare di questa possibilità arrecherà un danno economico agli imprenditori agricoli. Per contro possiamo dire che, come sempre, per Confagricoltura al primo posto viene l’associato. Ecco allora che abbiamo subito cercato di informare le nostre aziende di questa possibilità, invitandole a fare domanda per ricevere i fondi in estate. Ignorare l’anticipo regionale ci pare una grave negligenza nei confronti dei soci, che dovrebbero invece avere accesso ad ogni tipologia di beneficio per il loro lavoro».  Mantova, come entità dei fondi erogati, si piazza al quarto posto in Lombardia, dietro a Pavia, Cremona e Brescia. Quarto posto anche a livello di numero di aziende coinvolte, alle spalle di Brescia, Pavia e Cremona.





precedente: Prezzi rilevati in Borsa Merci del 8 agosto 2019
successivo: Cimice asiatica, al via la raccolta delle segnalazioni danni


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]