COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Allevamenti suini: ecco le nuove scadenze in tema di benessere animale
News e comunicati ^
 
25 Febbraio 2019


Finalmente il Ministero della Salute ha inviato una nota di aggiornamento relativa al “Piano di azione nazionale per il miglioramento dell’applicazione delle norme minime per la protezione dei suini”, chiarendo tempistiche e modalità di intervento all’interno degli allevamenti, aspetti fondamentali per il lavoro degli allevatori per quanto riguarda l’introduzione di capi con coda. Si ribadisce in particolare che entro il 30 giugno 2019 gli allevamenti che presentino livelli di insufficienza eventualmente ancora non superati dovranno predisporre, in accordo con il proprio veterinario aziendale, un piano di rientro nel quale dovranno essere indicate modalità e tempistiche di tali adeguamenti. Il piano dovrà poi essere approvato dai servizi veterinari competenti, che monitoreranno la situazione per assicurare il completo adeguamento entro la fine dell’annata 2019. Altra importante scadenza infatti è quella rappresentata dal 1° gennaio 2020, data entro la quale tutti gli allevamenti suinicoli dovranno avere messo in atto le idonee misure correttive e aver raggiunto almeno un livello definito come “migliorabile”. Dovranno inoltre cominciare ad introdurre piccoli gruppi di suinetti con code non tagliate, sui quali verificare l’efficacia degli interventi migliorativi messi in atto: «L’obiettivo degli interventi – spiega Daniele Sfulcini, direttore di Confagricoltura Mantova – è quello di garantire una corretta gestione dei soggetti accasati con coda integra. I tre corsi obbligatori che abbiamo svolto nella nostra sede tra dicembre e gennaio con la collaborazione dei veterinari dell’Ats Valpadana, cui hanno preso parte ben 125 allevatori, sono serviti per dare al settore una prima, fondamentale, informazione su questo adempimento».




Confagricoltura Mantova, Suini, suinicoltura, Zootecnia, Benessere animale



precedente: Ceresara: la ciliegia tradizionale verso il riconoscimento De.C.O.
successivo: Già alta l'allerta siccità nel Mantovano


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]