COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Il Sistri va ufficialmente in pensione
News e comunicati ^
 
20 Febbraio 2019


Importante novità sul tema rifiuti dalla nuova legge di bilancio 2019. A partire dall’inizio dell’anno infatti è stato ufficialmente abrogato il Sistri, l’inutile Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, varato dieci anni fa e mai entrato realmente in vigore. Nell’iter di conversione che si è da poco concluso, al posto del Sistri è stato introdotto il Registro elettronico nazionale dei rifiuti, che presenta caratteristiche ben definite. In primis l’obbligatorietà di iscrizione per tutti i produttori di rifiuti pericolosi, con applicazione di un diritto di segreteria ai fini dell’iscrizione stessa e un contributo annuale per assicurare l’integrale copertura dei costi di funzionamento del sistema a partire dall’anno 2020. Un decreto provvederà a disciplinare tutte le modalità di funzionamento, organizzazione ed iscrizione, nonché gli adempimenti cui saranno tenute le aziende, con sanzioni per chi non sarà in regola con l’iscrizione al Registro o con il rispetto degli adempimenti: «Anche se consideriamo che le aziende agricole producono di norma rifiuti pericolosi, e quindi saranno probabilmente chiamate a iscriversi – spiega il direttore di Confagricoltura Mantova Daniele Sfulcini – la novità al momento non sembra apportare incisivi cambiamenti operativi per quanto riguarda il nostro settore. Ci teniamo a ricordare che Confagricoltura Mantova ha fatto pagare solo nel primo anno di attività del Sistri, e soltanto ad alcune aziende di grandi dimensioni, proprio perché eravamo consapevoli dell’assoluta inutilità della misura, tant’è che nel suo secondo anno di attività il settore agricolo era l’unico esentato dal pagamento, grazie alle nostre azioni sindacali. Vigileremo affinchè questo nuovo Registro non si tramuti in un ulteriore balzello per le nostre aziende, o addirittura in un Sistri 2. Con l’abrogazione del Sistri si chiude una vicenda di mala gestione dei rifiuti, durata dieci anni e mai realmente utile ad aziende e produttori, che ha creato solamente burocrazia e inutili costi».




Confagricoltura Mantova, Rifiuti agricoli, Sistri



precedente: Prezzi rilevati in Borsa Merci del 21 febbraio 2019
successivo: Mais: strategie per il rilancio del settore il 27 febbraio in Confagricoltura


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]