COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Avvicendamento in agricoltura biologica, decreto da cambiare
News e comunicati ^
 
03 Febbraio 2019


Raccogliendo diverse segnalazioni provenienti da varie parti del Paese sulla difficile applicazione del decreto ministeriale del 18 luglio scorso, che introduceva nuove regole per l’avvicendamento in agricoltura biologica, nei giorni scorsi Confagricoltura ha scritto al Mipaaft chiedendo sostanziali modifiche alla norma. Di fatto, il decreto ministeriale ha annullato la possibilità di ricorrere alla coltura del sovescio per rispettare l’avvicendamento colturale previsto per il regime biologico, sconvolgendo i piani colturali quinquennali predisposti da tempo dalle aziende agricole. Detta significativa variazione interviene in un momento in cui la stragrande maggioranza delle aziende agricole biologiche ha aderito alla Misura 11 del programma di sviluppo rurale, sulla base di un impegno pluriennale che prevedeva un preciso avvicendamento colturale. Di fatto, il Ministero, cambiando le carte in tavole a metà percorso, obbliga le aziende agricole a modifiche impreviste del loro piano colturale, non senza problemi gestionali. Inoltre, i vari organismi di certificazione stanno interpretando in modo variegato la normativa, comportando non pochi problemi applicativi da azienda a azienda. Non solo. Anche a livello di amministrazioni regionali si registrano chiarimenti legiferati in maniera autonoma da diverse regioni italiane. Il rischio, come ha sottolineato Confagricoltura nella sua nota inviata al Mipaaft, è quello di un’applicazione non omogenea del decreto ministeriale, con effetti facilmente immaginabili. Confagricoltura, in ultima analisi, ha chiesto al Ministero una retromarcia e la sospensione della nuovo decreto; ciò in attesa di chiarimenti applicativi da parte degli stessi uffici ministeriali.




Biologico, Confagricoltura Mantova



precedente: Nutrie, nel 2018 eliminati 41.497 capi in provincia di Mantova
successivo: Le opportunità 2019 per gli associati di Confagricoltura Mantova


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]