COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Fauna selvatica, il commento di Confagricoltura Mantova
News e comunicati ^
 
04 Gennaio 2019


«Il terribile incidente capitato questa notte nel lodigiano, lungo l’autostrada A1, ci fa capire con quanta urgenza si debba intervenire per il contenimento della proliferazione della fauna selvatica». Queste le parole del presidente di Confagricoltura Mantova Alberto Cortesi dopo i fatti di stanotte, con un terribile incidente provocato da un branco di cinghiali che ha invaso la carreggiata dell’autostrada A1, nel tratto compreso tra Lodi e Casalpusterlengo, provocando un morto e dieci feriti (due gravissimi), tra cui cinque bambini. «Tutto questo – prosegue Cortesi – è conseguenza del mancato controllo sulle popolazioni di cinghiali o di altre specie. La nostra associazione più volte ha richiamato le istituzioni, ma i nostri appelli non sono stati ascoltati a dovere dagli addetti ai lavori». Il problema cinghiali è ormai diffuso anche all’interno della provincia di Mantova, ed essi si vanno ad aggiungere alle nutrie, da anni al centro del dibattito: «Questi animali sono responsabili di danni alle produzioni agricole e causa, come abbiamo potuto tragicamente constatare questa notte, di gravi incidenti. Sempre più spesso leggiamo di incidenti stradali o di mezzi agricoli ribaltati a causa delle tane scavate lungo gli argini. Ciò che si sta facendo al momento non è sufficiente per contenere il problema, occorre uno sforzo supplementare da parte delle autorità politiche competenti. Ne va della pubblica sicurezza dei cittadini».




Confagricoltura Mantova, Cortesi Alberto, presidnete sez economica latte, Zootecnia



precedente: Fanghi, la replica di Confagricoltura Mantova a Zolezzi
successivo: Intervista al presidente Alberto Cortesi


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]