COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Danni da maltempo: aperte le domande di indennizzo
News e comunicati ^
 
18 Dicembre 2018


Il Ministero per le Politiche Agricole ha dichiarato, con il decreto dello scorso 28 novembre, l’esistenza del carattere di eccezionalità per gli eventi calamitosi verificatisi in provincia di Mantova il 3 e il 16 luglio scorsi, delimitando i comuni colpiti dalle due trombe d’aria che causarono numerosi danni alle aziende agricole. Le domande di indennizzo, che riguardano soltanto i danni alle strutture e alle scorte (le colture in campo sono coperte da specifica assicurazione), dovranno essere presentate alla Regione Lombardia entro il 12 gennaio del 2019, limite valido solo per i produttori agricoli che a suo tempo abbiano segnalato (entro 20 giorni dall’evento) il danno all’Utr Valpadana. Per la tromba d’aria dello scorso 3 luglio i comuni coinvolti sono Gonzaga, Moglia, Pegognaga, Quistello e San Benedetto Po. Per l’evento calamitoso del 16 luglio invece Bigarello, Castel d’Ario, Castelbelforte, Cavriana, Roverbella, San Giorgio di Mantova e Volta Mantovana: «Raccomandiamo a tutti coloro che già hanno segnalato i danni all’Utr Valpadana – spiega l’ufficio tecnico di Confagricoltura Mantova – di procedere tempestivamente con la presentazione delle domande di indennizzo, in modo da poter ricevere i rimborsi per le calamità che hanno colpito il nostro territorio lo scorso luglio. I nostri uffici sono a completa disposizione per fornire assistenza in merito. L’indennizzo, compatibilmente con le risorse economiche disponibili, potrà coprire fino a un massimo dell’80% del danno a strutture e scorte». Per poter presentare domanda di risarcimento è necessario allegare: relazione tecnico-economica, elaborati progettuali con computo metrico estimativo, assenso della proprietà delle strutture e/o dei terreni danneggiati, stima dei danni alle scorte e alle dotazioni (firmata da tecnico abilitato), preventivi di spesa di ditte specializzate, eventuale perizia professionale per danni superiori ai 30.000 euro. I danni causati da vento e pioggia dello scorso 3 luglio ammontano, per i soli associati di Confagricoltura Mantova, a oltre 582.000 euro. La tromba d’aria del 16 luglio invece ha causato danni strutturali per quasi 1.600.000 euro.  




Confagricoltura Mantova, Finanziamenti ed aiuti



precedente: Prezzi rilevati in Borsa Merci del 20 dicembre 2018
successivo: Emissioni in atmosfera: nuovi obblighi per le aziende agricole


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]