COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Ceta: la strada è quella giusta
News e comunicati ^
 
25 Settembre 2018


A continuare a smentire i detrattori del Ceta, l’accordo di libero scambio tra il Canada e l’Unione Europea, ci pensano i dati ufficiali, che puntualmente confermano la bontà del trattato, entrato in vigore (seppur ancora in via provvisoria) circa un anno fa. A livello nazionale infatti le esportazioni agroalimentari verso il Canada sono aumentate del 7,4%: «Un segnale chiaro ed inequivocabile – spiega Matteo Lasagna, presidente di Confagricoltura Mantova – di come i risultati siano ottimi per il settore primario nazionale. Gli allarmismi lanciati nei mesi scorsi dunque si sono rilevati azzardati ed ingiustificati, mirati solo a screditare un accordo che sta dando ottimi frutti. Fortunatamente tali previsioni sono state categoricamente smentite dalle statistiche dell’esecutivo comunitario». I dati della Commissione Ue relativi al periodo ottobre 2017-giugno 2018 evidenziano infatti un aumento delle esportazioni verso il Canada del 29% per quanto riguarda l’ortofrutta e dell’11% per quanto concerne i vini frizzanti. Per non parlare poi dei formaggi, cresciuti notevolmente nel primo semestre 2018 (+19%). Andando più nel dettaglio, sono ottime le performance di Grana Padano e Parmigiano Reggiano, con la provincia di Mantova che dunque contribuisce in prima persona all’export delle due Dop. Se il Grana Padano, nel periodo ottobre 2017-giugno 2018, ha fatto registrare un ottimo +7%, ancora migliori sono state le prestazioni del Parmigiano, riferite al primo semestre di quest’anno. Come testimoniano i dati forniti dal Consorzio, le esportazioni sul mercato canadese si sono attestate a 1.182 tonnellate, con un incremento vertiginoso del 22,8% rispetto ai primi sei mesi dello scorso anno. Se si guardano poi i volumi complessivi esportati, lo scorso anno la crescita è stata dell’8,1% rispetto al 2016, per un totale di 2.380 tonnellate partite verso il Canada (quinto mercato mondiale per il Parmigiano): «Ulteriori segnali positivi – prosegue Lasagna – che ci indicano quale sia la strada corretta da seguire». Vi è poi la questione pirateria: «Coldiretti dice che il Ceta legittima la pirateria alimentare? Tutto il contrario, dato che il trattato riconosce il sistema delle Dop e introduce il divieto di confezioni ingannevoli sulla reale origine del prodotto».




Confagricoltura Mantova, Grana Padano, Parmigiano Reggiano



precedente: Fondo latte, Confagricoltura Mantova scrive al Ministero
successivo: L' Agricoltura Mantovana n° 18 del 24 Settembre


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]