COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Psr: erogazioni con il contagocce
News e comunicati ^
 
28 Giugno 2018


In base agli ultimi dati raccolti, veniamo a conoscenza che la regione Lombardia ha al momento speso soltanto il 16% delle risorse disponibili per il Psr. Il dato, pur essendo al di sopra della media nazionale (15%), non può essere valutato positivamente, dal momento che ci colloca ben al di sotto di altri territori europei a forte vocazione agricola, dove la percentuale di erogato rispetto al disponibile tocca anche quota 30%. A preoccupare poi sono le tempistiche per le erogazioni, che in confronto al precedente programma (2007-2013) si sono allungate spropositatamente. Alcuni esempi aiutano a capire meglio. Ad oggi manca ancora qualche saldo per la Misura 10 agroambientale del 2016, e tutti i saldi dell’annata 2017. Siamo ben oltre i tempi previsti, con le aziende mantovane che vedranno i soldi loro destinati soltanto dopo più di un anno rispetto alla convalida delle domande. Ancora peggio per le misure strutturali per gli investimenti. Per alcune domande risalenti a ottobre e novembre del 2015, già rendicontate, nella più ottimistica delle ipotesi si dovrà aspettare almeno fino ai primi mesi del 2019. Lo stesso per le misure riservate ai giovani, che hanno impiegato quattro mesi soltanto per essere convalidate. Il motivo di questi ritardi? «Va ricercato nell’aumento sistematico degli adempimenti burocratici da parte della Regione – spiega Daniele Sfulcini, direttore di Confagricoltura Mantova – con istruttorie sempre più lunghe, come l’antimafia, e controlli maggiori, come ad esempio quelli svolti da Ats, prefettura, Inps. È più che mai necessario che la nuova amministrazione regionale si attivi per modificare i tempi di erogazione delle risorse Psr. Le nostre aziende e tutte l’agricoltura lombarda lo chiedono a gran voce». 
 




Confagricoltura Mantova, PSR, PSR 2014 - 2020, Regione Lombardia



precedente:  L' Agricoltura Mantovana n° 13 del 2 luglio 2018
successivo: Prezzi rilevati in Borsa Merci del 28 giugno 2018


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]