COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Insediato il nuovo governo. Stilata la lista delle priorità per il settore agricolo
News e comunicati ^
 
01 Giugno 2018


Il presidente di Confagricoltura Mantova, Matteo Lasagna
Il presidente di Confagricoltura Mantova, Matteo Lasagna
Ha preso ufficialmente il via oggi pomeriggio, con l’iter delle firme in Quirinale, il nuovo governo targato Lega e Movimento 5 Stelle, che avrà il compito di guidare il Paese nei prossimi impegni internazionali e nelle situazioni di difficoltà: «Auguriamo un buon lavoro al nuovo esecutivo – ha detto il presidente di Confagricoltura Mantova Matteo Lasagna – fiduciosi che il presidente Giuseppe Conte e tutti i ministri designati siano perfettamente in grado di fare propri i temi riguardanti la tutela dell’agricoltura e dell’agroalimentare italiano. Gli impegni che attendono il settore, a livello europeo, sono strategici e decisivi per garantire il futuro del settore stesso, ed è per questo che il mio personale incoraggiamento va al nuovo ministro per le Politiche Agricole, il senatore Gianmarco Centinaio, affinchè possa rappresentare al meglio il primario italiano». Sono numerose le priorità delineate per il sostegno e il rilancio del comparto agroalimentare. Tra queste, le principali riguardano l’annunciata riduzione del budget agricolo europeo, le clausole di salvaguardia e i trattati internazionali o la riforma di Agea e i ritardi nei pagamenti: «Serve grande determinazione – ha detto Lasagna – per affrontare nella migliore condizione i prossimi impegni internazionali che ci attendono. I tavoli di lavoro europei sono orientati a riformare la Pac, redistribuendo le risorse disponibili e creando tetti di finanziamento alle aziende più efficienti, che creano reddito e danno lavoro. Tutto questo è esattamente l’opposto rispetto a quello che serve al settore, e i nostri rappresentanti dovranno farsi sentire con forza su questi temi». Sono quattro, per Lasagna, i concetti chiave da sviluppare da parte del nuovo ministero per le Politiche Agricole: «Competizione sui mercati, tutela dell’ambiente, salvaguardia dell’occupazione e interessi del sistema rurale, che si affrontano e si sviluppano solo e soltanto grazie a imprese efficienti e moderne, alle quali non dovrà mai mancare adeguato supporto per investimenti, nuove tecnologie, innovazione e sostenibilità».




Confagricoltura Mantova, Lasagna Matteo Presidente Confagricoltura Mantova



precedente: Psr giovani agricoltori: la Regione riapre il bando per l'Operazione 6.1.01
successivo: Confagricoltura in campo: innovazione e futuro all'azienda agricola Biagi


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]