COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Confagricoltura Mantova incontra i candidati al consiglio regionale
News e comunicati ^
 
28 Febbraio 2018


Dopo il confronto della settimana scorsa tra i candidati mantovani a Camera e Senato, questo pomeriggio la sede di Confagricoltura Mantova ha ospitato gli esponenti virgiliani in corsa per la carica di consigliere regionale. Nella sala convegni “Sergio Cattelan” sono intervenuti Barbara Blasevich (Gori Presidente), Alessandra Cappellari (Lega), Luciano Carminati (Lega), Norina Daffini (Insieme x Gori), Andrea Fiasconaro (Movimento 5 Stelle), Antonella Forattini (Partito Democratico), Matteo Masiello (Fratelli d’Italia), Maria Gloria Monfrini (Lombardia Progressista), Nereo Montanari (Noi con l’Italia) e Stefano Nuvolari (Forza Italia). I candidati presenti hanno avuto modo di rispondere sulle principali misure che, in caso di loro elezione, verranno adottate in favore del comparto primario.
 
«Crediamo fortemente – ha detto in apertura Matteo Lasagna, presidente di Confagricoltura Mantova – in una visione della politica fatta di confronto e ascolto tra le parti, di studio dei settori di competenza, di, per chi la fa, approfondimento e preparazione sui vari argomenti sui quali si sarà poi chiamati ad esprimersi. Non siamo un apparato politico come qualche altro sindacato, ed è per questo che oggi siamo qui a darvi la possibilità di presentarvi ed esporci le vostre proposte, senza farvi firmare alcun tipo di documento, quali candidati di un territorio che, da solo, vale il 20% dell’intera agricoltura regionale, con 1,4 miliardi di euro di valore e oltre 2 miliardi di euro di indotto complessivo». Lasagna ha poi aggiunto che «Confagricoltura è e sarà sempre un interlocutore privilegiato per le istituzioni. Da parte nostra continueremo a chiedere poche leggi, ma fatte bene, affinchè si vada nella direzione di una sempre maggiore tutela della produttività e della redditività delle imprese».
 
I candidati, nel primo giro, hanno avuto a disposizione cinque minuti di tempo per presentare a grandi linee le proprie idee per il rilancio e il sostegno del settore primario. In seguito, sono stati incalzati da Alberto Cortesi, vicepresidente di Confagricoltura Mantova, su due questioni. La prima riguardava la futura visione dell’agricoltura lombarda, che dal punto di vista degli imprenditori deve comprendere sempre maggiore sostegno alla produttività e alla redditività. La seconda invece era incentrata sulla burocrazia, che sempre di più opprime e appesantisce la quotidiana attività delle imprese agricole: «L’amministrazione regionale – ha detto Cortesi – è sempre più importante per le nostre aziende, ma la regione non deve diventare un ostacolo al nostro lavoro. Mantova è la provincia in cui sono state presentate più domande di finanziamento Psr, vuol dire che questo territorio si muove e investe. La Lombardia dunque deve essere al nostro fianco».




Confagricoltura Mantova, Regione Lombardia



precedente: Prezzi rilevati in Borsa Merci del 1 marzo 2018
successivo: Confagricoltura Mantova incontra i candidati parlamentari


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]