COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Modello IV: incontro formativo per gli allevatori di bovini
News e comunicati ^
 
18 Settembre 2017


Il nuovo modello IV informatizzato, entrato in vigore ufficialmente dallo scorso 2 settembre, ancora non è stato digerito appieno dal mondo allevatoriale, e Confagricoltura Mantova è subito corsa ai ripari, andando incontro ai suoi associati e organizzando due riunioni formative, una per gli allevatori bovini, l’altra per i suinicoltori, dedicate alla comprensione e alle modalità di compilazione del nuovo modello. La sala “Cattelan” è stata dunque presa d’assalto in prima battuta dagli allevatori di bovini, che hanno potuto ascoltare e porre domande ai veterinari dell’Ats Valpadana, chiamati come relatori. Anche a livello nazionale intanto Confagricoltura lavora per semplificare le cose. Il presidente nazionale Massimiliano Giansanti ha inviato una nota al Ministero della salute, con la quale sono state formulate alcune specifiche richieste e proposte. Tra queste, è stato chiesta al Ministero l’introduzione di uno specifico periodo di rodaggio a doppio binario, in cui si possa utilizzare sia il modello informatizzato che quello cartaceo. Viene richiesto inoltre di esonerare gli allevamenti con meno di un certo numero di capi e di ridurre il carico burocratico della procedura, che deve essere migliorata semplificando alcuni passaggi (ad esempio l’eliminazione della stampa cartacea). È stato anche richiesto un costante contatto con l’amministrazione per affrontare le problematiche applicative sinora emerse e che ancora complicano l’entrata in vigore del nuovo sistema: «Siamo pienamente d’accordo sulla necessità di informatizzare le procedure – spiega Matteo Lasagna, presidente di Confagricoltura Mantova – ma al contempo chiediamo che gli operatori del settore non vengano penalizzati. Auspichiamo l’adozione di un’applicazione soft per gli allevamenti finora esclusi dall’obbligo, così come operato nei territori nazionali in cui il modello IV informatizzato è già in vigore da più di un anno». In questo senso le riunioni svolte nella sede di via Fancelli «rappresentano un doveroso impegno nei confronti dei nostri associati, che devono essere informati e formati al meglio su questa nuova procedura per il trasporto e la movimentazione degli animali». Giovedì 21 alle 9.30 in programma il secondo incontro formativo, sempre in via Luca Fancelli, riservato questa volta agli allevatori di suini.
 




Bovini da carne , Confagricoltura Mantova, Modello IV informatizzato, Suini, suinicoltura, Vacche da latte



precedente: "Manto Grano": il buono delle terre mantovane
successivo: Pioppicoltura, sala convegni gremita per il convegno con Api e Legno Ambiente


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]