COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Carne bovina, primo incontro fra produttori mantovani e bresciani di Confagricoltura
News e comunicati ^
 
20 Luglio 2017


Prima riunione congiunta di allevatori di bovini da carne bresciani e mantovani, quella tenutasi a Leno lo scorso 18 luglio. La riunione, aperta da Oscar Scalmana, presidente della sezione economica di Brescia e presieduta da Elide Stancari, presidente della federazione regionale allevamenti bovini da carne di Confagricoltura Lombardia e della sezione economica di Mantova, ha toccato diversi temi caldi del settore, tra cui in primis le difficoltà di mercato con cui gli operatori devono confrontarsi ogni giorno. In particolare, dalla discussione è emerso che, sebbene le quotazioni di mercato oggi non siano da scartare, il costo elevato dei ristalli sta minando la reddittività degli allevamenti, determinando ricavi sempre più ridotti. Per Elide Stancari, è necessario puntare a valorizzare i ristalli nazionali. Per questo, la nuova Organizzazione interprofessionale nazionale, di cui Confagricoltura fa parte, potrebbe avere un ruolo importante. L’Organizzazione, inoltre, dovrà affrontare altri temi caldi, come la proposta di un contratto tipo uguale per tutte le compravendite, che possa garantire maggiormente i venditori nei confronti della controparte.

In seguito, si è discusso dell’obbligo del modello IV informatizzato, che pone non pochi problemi applicativi e per cui sarebbe necessario, a detta di tutti, una nuova proroga per una applicazione soft dell’adempimento. Infine, è stato affrontato il problema dei premi accoppiati PAC per il 2016, in corso di liquidazione in questi giorni. Le modalità con cui vengono effettuate le liquidazioni da parte dell’organismo pagatore regionale non consentono di capire quanti bovini siano stati pagati e, in caso di liquidazioni parziali, i motivi che non consentono il pagamento di tutti i capi in possesso dei requisiti di legge. Per tale motivo, si è decido di chiedere alla Regione Lombardia elenchi puntuali dei bovini ammessi, distinti per ogni singola azienda.
 



Bovini da carne , Stancari Elide



precedente: Aiuti per le scrofe, prorogata al 31 agosto la scadenza per le domande
successivo: Pac, importanti modifiche per la gestione del greening


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]