COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Confagricoltura-Bocconi: alleanza per il primo master in agribusiness
News e comunicati ^
 
26 Settembre 2016


La sede della Bocconi School of Management
La sede della Bocconi School of Management
In un momento delicato come quello che sta vivendo ora il settore primario, nel quale anche il clima sembra darsi da fare per mettere i bastoni tra le ruote agli agricoltori, è la capacità di gestione di un’azienda a fare la vera differenza. Ma le competenze tecniche di oggi non sono più sufficienti, perché il mercato muta, si amplia e cambia rapidamente. Solo un agricoltore in possesso anche di competenze manageriali può districarsi in questa intricata giungla e aumentare la competitività della propria azienda.
 
È con questi obiettivi che, in stretta partnership con Confagricoltura, nasce il master “Sda Bocconi è con l’agribusiness, e tu?”, promosso dalla Bocconi School of business di Milano e presentato pochi giorni fa dal presidente di Confagricoltura Mantova e Confagricoltura Lombardia Matteo Lasagna: «L’imprenditore moderno – ha detto Lasagna – non deve mai stancarsi di imparare, in un costante processo di aggiornamento, e una simile considerazione si applica perfettamente anche all’ambito agroalimentare, tra quelli più interessati al processo di globalizzazione». Queste riflessioni valgono, a maggior ragione, per i più giovani: «Si legge sempre più spesso – prosegue Lasagna – di un rinnovato interesse dei più giovani per l’agricoltura, ma se si vuole trasformare questo interesse in un’attività imprenditoriale vincente non è sufficiente acquistare o ereditare un pezzo di terra, servono competenze specifiche». Ecco allora il supporto di Confagricoltura all’iniziativa della Bocconi: «Oggi non basta più concentrarsi sugli aspetti agronomici, serve uno spettro di conoscenze molto più ampio. Accogliamo con immensa soddisfazione l’interesse della Bocconi, una delle più importanti realtà nell’ambito della formazione economica e imprenditoriale, per il mondo in cui operiamo». 
 
Il programma avrà inizio il 28 novembre, con i primi pre-corsi online, mentre le lezioni vere e proprie saranno a partire da metà gennaio del 2017. La formazione in aula si chiuderà a giugno, ma a luglio e a ottobre ci saranno due moduli speciali di concentration, durante i quali verranno organizzate visite guidate in aziende. Dal 1° ottobre al 22 dicembre poi ci sarà il tempo per progetti sul campo. L’iscrizione al master costerà diecimila euro più iva ed è richiesta una preiscrizione tramite email, con allegato il proprio curriculum vitae. Tramite la preiscrizione il candidato richiede di partecipare all'iniziativa e invia il proprio cv, affinché l'Advisory Board possa valutare l'opportunità della sua partecipazione rispetto agli obiettivi formativi del programma. Le preiscrizioni possono essere inviate alla coordinatrice Lorella Binetti (lorella.binetti@sdabocconi.it). Una volta ricevuto un riscontro positivo, il candidato può formalizzare l'iscrizione al programma inviando l'apposita richiesta di iscrizione, compilata in ogni sezione e sottoscritta, sempre a Lorella Binetti (lorella.binetti@sdabocconi.it, SDA Bocconi School of Management Executive Education Open Programs Division, via Bocconi 8, 20136 Milano Fax + 39 02 5836.6833-6892).
 
Tra gli obiettivi che il master si prefigge vi è certamente la comprensione del business, in modo da pianificare e innovare in maniera attenta e continua, ma anche il capire il mercato e la domanda che muta, controllare i costi e creare un marchio, tutte competenze indispensabili, che il settore agricolo ha a lungo colpevolmente trascurato. Per accedere al credito e realizzare investimenti infatti è necessario presentare progetti credibili, accompagnati da una notevole capacità manageriale di generare margini.




Confagricoltura Lombardia, Confagricoltura Mantova, Lasagna Matteo Presidente Confagricoltura Mantova



precedente: Mais: aumenta la produzione, ma i prezzi sono ancora troppo bassi
successivo: Quote latte: dalla Ue nuove sanzioni in arrivo per l'Italia


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]