COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

«Basta demonizzare la carne rossa»
News e comunicati ^
 
09 Settembre 2016


Il protagonista indiscusso della serata
Il protagonista indiscusso della serata
«Le carni rosse non vanno demonizzate, anzi vanno rilanciate». A spegnere ogni polemica sul rapporto tra carne e cancro è il professor Francesco Schittulli (presidente nazionale Lilt), intervenuto al convegno “L’importanza della carne nella dieta”, andato in scena al Confagricoltura Village.
«Il settore delle carni—prosegue Schittulli—è sempre stato attaccato dai media, ma in Italia il consumo è di 100 grammi pro capite su due giorni alla settimana, ben al di sotto dei limiti di guardia. Serve dunque buon senso, per un consumo equilibrato, una cottura bilanciata e soprattutto una qualità controllata della materia prima». 
Ecco allora che diventa prioritaria la comunicazione verso il consumatore: «Su quello dobbiamo lavorare con impegno—spiega Claudio Truzzi, responsabile sistema qualità di Metro Italia—e maggiore reattività. Al giorno d’oggi dobbiamo essere in grado di supportare il ristoratore nella costruzione del proprio menù, indicando la provenienza della carne per una maggiore tracciabilità».
Nicola Levoni (presidente Assica) ha fatto il punto sui mercati: «La carne italiana va molto bene all’estero, dove i mercati sono più dinamici. La nuova frontiera? È la Cina, anche se servirà pazienza». «La carne—ha detto Aldo Radice di Carni Sostenibili—rappresenta il 2% del Pil italiano, con un ricavo annuo di circa 30 miliardi di euro».
Prima del dibattito è andato in scena il “cotechino pride”, aperitivo a base di cotechino, un richiamo deciso e gustoso per ribadire una volta di più l'importanza della carne rossa all'interno della nostra dieta.
 




Carne bovina, Confagricoltura Mantova, Fiera Millenaria, Fiera Millenaria di Gonzaga



precedente: Aiuti per la riduzione di latte: ecco termini e regolamento
successivo: Lasagna: «Mantova distante anni luce dal caporalato»


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]