COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

PAC 2015, definiti i premi accoppiati.
News e comunicati ^
 
17 Giugno 2016


Il 14 giugno scorso Agea ha diffuso i dati definitivi sull’applicazione del regime dei pagamenti diretti accoppiati a particolari settori. Sono quindi stati resi noti il numero di capi e di ettari ammessi a premio e i conseguenti livelli di pagamento che differiscono anche notevolmente rispetto alle previsioni che erano state diffuse prima della domanda 2015.
Per alcuni comparti si registra una riduzione anche notevole dei capi/ettari dichiarati come ammissibili e quindi un aumento del livello di pagamento accoppiato. E’ il caso ad esempio dei pagamenti per latte e carne bovina, ma anche per barbabietole da zucchero, pomodoro. Di converso per alcune produzioni, praticamente le sole proteoleaginose (soia), si registra un aumento delle superfici accertate a premio e quindi una riduzione degli importi definitivi.
Di seguito gli importi definiti da Agea per i principali settori produttivi:
 
 
Settore Numero capi o ettari a premio Importo unitario in euro per capo o per ettaro
Latte bovino 560.281 87,3136
Vacche nutrici iscritte LLGG 186.025 206,0023
Macellazione bovini detenuti in azienda per almeno 6 mesi 62.059 53,5350
Macellazione bovini detenuti per almeno 12 mesi 172.426 69,5955
Macellazione bovini + etichettatura 698.106 69,5955
Soia 178.931 55,17
Barbabietola da zucchero 37.805 455,27
Riso 227.833 99,85
Pomodoro da industria 68.441 164,94
 
 



Confagricoltura Mantova, PAC 2014 - 2020, Premi accoppiati PAC



precedente: Orario estivo uffici Confagricoltura Mantova.
successivo: L' Agricoltura Mantovana n° 12 del 16 giugno 2016


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]