COSTRUIAMO
UN FUTURO
FERTILE



A A A

Francia, trovato bovino positivo alla Bse.
News e comunicati ^
 
11 Aprile 2016


Il ministero della Salute informa che lo scorso 23 marzo una bovina francese di un’azienda sita nel comune di Givron nel dipartimento delle Ardenne è stata ufficialmente confermata positiva per la BSE. Di conseguenza, la stessa azienda è ufficialmente considerata focolaio di BSE classica.

Vale la pena ricordare che la Francia dal maggio 2015 era stata riconosciuta come Paese a “rischio trascurabile” per la BSE. Alla luce di quanto accaduto, invece, agendo secondo il principio di precauzione determinato dalla normativa comunitaria, la stessa Francia ora è considerata, riguardo alla BSE, Paese a “rischio controllato”. Pertanto, agli animali provenienti dalla Francia, al momento della macellazione, verrà applicata la rimozione del materiale specifico a rischio (cranio, colonna vertebrale, tonsille, parte dell’intestino, ecc.). Tale cambiamento di status, però, non ha alcuna ricaduta sul sistema di sorveglianza applicabile per i bovini nati in Francia e introdotti nel nostro Paese.




BSE, Confagricoltura Mantova



precedente: Misure agroambientali, la scadenza รจ il 16 maggio.
successivo: Pac, pubblicati i titoli definitivi.


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]

Art direction by: Fachiro Strategic Design
[www.fachiro.com]